Passa ai contenuti principali

Post

PREMIO GIORNALISTICO PAOLO RIZZI

Domenica intensa a Venezia il 22 ottobre, tra Venicemarathon e referendum, anche l'annuale appuntamento con il PREMIO GIORNALISTICO PAOLO RIZZI, organizzato dall' ASSOCIAZIONE CULTURALE PAOLO RIZZI, quest'anno alla sua ottava edizione, che sbarca ora a Venezia nella nuova sede dell'Associazione Presieduta da Rina Dal Canton, nello splendido contesto del Palazzo di Ca' Sagredo, dopo le precedenti edizioni tenutesi nell'altrettanto magnifico e diverso contesto lagunare di Venissa, ospiti di Bisol, nell'isola di Mazzorbo.
Premio tutto al femminile quest'anno. Tre donne saranno le protagoniste di questa edizione del Premio dedicato alla carta stampata, tre giornaliste professioniste con tre articoli pubblicati su quotidiani del Nord-Est. Manuela Pivato per La Nuova Venezia, Paola Treppo per Il Gazzettino, Simonetta Zanetti per Il Mattino di Padova. E tra questi nomi uscirà quindi il vincitore di questa edizione, con una votazione in diretta.
Due testi dedicat…
Post recenti

Io, Luca Vitone

Exibart mette in palio 10 biglietti per la visita guidata della mostra "Io, Luca Vitone" al PAC di Milano.
Sabato 21 ottobre 2017, dalle 17.00 alle 18.30 al PAC Padiglione d'Arte Contemporanea di Milano, Diego Sileo accompagnerà in una visita guidata alla mostra "Io, Luca Vitone", in dialogo con Ferdinando Bruni, Francesco Frongia e Giovanni Franzoni, i registi e il protagonista dello spettacolo "Atti osceni. I tre processi di oscar Wilde" in scena al Teatro Elfo Puccini dal 20 ottobre al 12 novembre. Vi basterà mandare entro le 12.30 di venerdì 20 ottobre, una mail a contest@exibart.com per vincere uno dei 10 biglietti in palio, validi per due persone, con cui ciascun partecipante potrà entrare al prezzo ridotto di 4€ anziché 8€.

L’Arte di essere famosi a Palermo

L’arte va consumata, come ogni opera commerciale. E va replicata, all’infinito, mutando i contorni ma non i temi, accendendo e spegnendo i colori. 
Per uno dei più importanti esponenti della Pop Art come Andy Warhol, ogni icona va masticata, ingoiata, copiata e rigettata, in maniera tale da svuotarla da ogni significato. 
Ecco quindi The Flowers, Mao, Marilyn Monroe, Mick Jagger, Liza Minnelli, la principessa Diana: soggetti. La mostra “Andy Warhol – L’Arte di essere famosi” che si inaugura il 18 ottobre a Palazzo Sant’Elia a Palermo (inaugurazione ad inviti alle 18,30, apertura al pubblico dal 19 ottobre) comprende circa 180 differenti soggetti, tra opere uniche, multipli ed oggetti d’arte, della Rosini Gutman Collection, che abbracciano gran parte dell’intero percorso artistico ed iconografico dell’artista, dal 1957 al 1987
Andy Warhol - L’Arte di essere famosi PALAZZO SANT'ELIA Palermo - dal 18 ottobre 2017 al 7 gennaio 2018 Via Maqueda 81 (90133) provinciapa@libero.it www.provi…

La Notte del Collezionista

Sabato 21 ottobre 2017, dalle ore 17,30, a ExpArt Studio&Gallery di via Borghi 80, a Bibbiena (AR), prenderà il via la seconda edizione de “La Notte del Collezionista”.
L’apertura, a ingresso gratuito, sarà accompagna da una degustazione di tè in collaborazione con Bar Le Logge. 
La “Notte del Collezionista” è un evento nato nel 2016 per avvicinare i giovani (e non solo) al collezionismo, proponendo una serie di opere “limited edition” a un prezzo accessibile a tutti i portafogli. La nuova edizione è dedicata per intero al mondo della fotografia, coinvolgendo otto apprezzati artisti a cui è stata richiesta la creazione di una piccola “art box” a tiratura limitata.
Francesco Biagini, Lorenzo Carnevali, Luca De Pasquale, Raffaella G. Fidanza, Federico Ghelli, Chiara Passalacqua, Enrica Passoni e Paride Scuffi ci consegnano le loro opere in uno scrigno, pronte a essere custodite e ad accompagnarci lungo un percorso fatto di sguardi, scansioni e impressioni.
Tutti i lavori saranno espo…

L’Altrove a Firenze. Testimonianze fra arte e scienza

Un nuovo ciclo di conferenze pomeridiane del ciclo dedicato all’Unità del Sapere e programmate insieme alla Facoltà di Storia Naturale dell’Università degli Studi di Firenze
Come di consueto, non esiste, da sei anni, mese di ottobre che non preveda la presentazione del nuovo ciclo di conferenze, pensate per coloro che desiderino conoscere meglio la storia di Firenze e ricevere spunti di riflessione e studio. Inaugura mercoledì 18 ottobre alle ore 17.00 presso il Teatro del Rondò di Bacco, con l’intervento di Roberto Mancini dal titolo “Appropriazioni. L'“altrove” a Firenze tra strategie cognitive e logiche di potere”, il nuovo ciclo di conferenze “L’Altrove a Firenze. Testimonianze fra arte e scienza” messo a punto dalle Gallerie degli Uffizi con la collaborazione del Museo di Storia Naturale dell’Università degli Studi di Firenze
Il ciclo di è incontri dedicato sia ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, che potranno farlo valere anche come corso di aggiornamento, sia all…

Levitazione di Elisa Filomena

Dal 15 ottobre al 5 novembre 2017, la Libreria Bocca è lieta di ospitare , personale di Elisa Filomena (Torino, 1976), a cura di Vera Agosti. 
L'artista da anni indaga sulla condizione femminile e sui misteri della natura, in stretto rapporto alla vita umana: simboli e segni da esplorare per una lettura alchemica dell'universo e del proprio mondo interiore. ln esposizione una ventina di opere tra dipinti e disegni. La nuova ricerca parte da alcune letture sulla Teosofia e lo spiritismo e dallo studio delle fotografie esoteriche di fine Ottocento e inizio Novecento. Da queste, Elisa trae spunti visivi che rielabora in chiave personale. 
L’ispirazione romantica giunge anche dagli scatti dei Preraffaelliti e dalle immagini di Lewis Carroll. Donne antiche per questa mostra, spesso impegnate in attività esoteriche, come la levitazione, che dà il titolo all'evento, o sedute spiritiche (Seduta spiritica, Spiriti, Sogno, Segreto). Donne dall'apparenza fragile, atmosfere sospes…

In viaggio col cuore

Palazzo Ottolenghi ospita, con il patrocinio della citta’ di Asti, la personale di DELTA N.A. “In viaggio col cuore” a cura di Carlotta Canton.
La mostra antologica ospiterà 20 tele che rappresentano l’evoluzione del duo artistico negli ultimi anni: un punto di arrivo sicuramente, ma anche un nuovo punto di partenza.
Alessandro Vignola e Neva Epoque, in arte DELTA N.A., coppia anche nella vita, dipingono a quattro mani, simultaneamente, condividendo ed espandendo le proprie anime nei segni e nei colori delle loro opere d’arte.
Nella convinzione che l’uomo attuale viva sospeso tra la forza che lo tiene ancorato al suolo e l’attrazione verso il cielo, e che la realtà sia composta dall’intersezione tra cielo e terra, tra concreto ed etereo, prendono vita immagini sovrapposte, dove ogni livello ne svela uno successivo, mano a mano che la nostra mente si libera.
Il percorso della mostra si evolve dalle prime sovrapposizioni delle opere geometriche, come guardare il mondo al microscopio scop…