Passa ai contenuti principali

Post

Milleduecentosessantuno

Sabato 26 maggio, in occasione della manifestazione annuale La Maggiolata di via Maggio, la Galleria ZetaEffe inaugura alle ore 17.30  la mostra Milleduecentosessantuno. Fra astrattismo e arte concettuale, fra modernità e contemporaneità di percorso creativo e sperimentale.
Milleduecentosessantuno è il numero dei giorni passati dall’inaugurazione della Galleria nel dicembre 2014.
La mostra è un’antologica di tutti gli artisti che ci hanno accompagnato in un percorso di intense e vivide emozioni.
Dagli storici: Dalle macchine del tempo di Enrico Baj , L’Amor di Giosetta Fioroni, Le rouge et le feu di Bernard Aubertin, Illuminato dall’universo di Tommaso Cascella, Aleph di Lluìs Cera e Sergi Barnils, Lumen et Umbra di Matteo Basilè, Tropos di Achille Perilli, Cose di Mario Francesconi, Forme di Vinicio Berti;
alle recenti proposte:Quintessenza di Luca Brandi, La città dentro di Luca Matti, Due memorie di Resmi Al Kafaji, Atlanti di pietra di Fernando Cucci, Ri-tratti di Vaclav Pijevic.


Galle…
Post recenti

Silvia Lucioni alla Galleria Immagini Spazio Arte

Alla Galleria Immagini Spazio Arte dal 20 maggio al 2 giugno 2018 si terrà la mostra personale di Silvia Lucioni curata da Guarneri Gianluigi.
La pittura di Silvia Lucioni esprime una emozionale spontaneità figurativa sperimentando soluzioni luministiche sapienti e personali. Una luce inedita, quasi filtrata, si libera nello spazio con emulsioni fugaci e struggenti.


Silvia Lucioni GALLERIA IMMAGINI SPAZIO ARTE Cremona - dal 20 maggio al 2 giugno 2018 Via Eugenio Beltrami 9b (26100) +39 0372422409 , +39 0372422409 (fax) info@arteimmagini.it www.arteimmagini.it

W. Eugene Smith : Pittsburgh, Ritratto di una città industriale

La Fondazione MAST presenta per la prima volta in Italia una mostra interamente dedicata all’opera che il fotografo americano W. EUGENE SMITH (1918-1978) ha realizzato a partire dal 1955 su Pittsburgh, (Pennsylvania, USA), la città industriale più famosa del primo Novecento.
A cento anni dalla nascita di uno dei protagonisti della fotografia mondiale, la mostra al MAST presenta una selezione ricca e significativa del lavoro su Pittsburgh, che W. Eugene Smith ha realizzato lasciandoci il ritratto grandioso e autentico di questa dinamica città americana al culmine del suo sviluppo economico e alcune delle immagini più profondamente umane nella storia della fotografia.
L’esposizione, a cura di Urs Stahel, propone il nucleo principale di questo lavoro magnifico e sofferto: 170 stampe vintage provenienti dalla collezione del Carnegie Museum of Art di Pittsburgh sulla città e insieme sull’America degli anni cinquanta, tra luci, ombre e promesse di felicità e progresso.
Il progetto, considerato…

Portfolio Italia – Gran Premio LUMIX

La FIAF - Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, associazione senza fini di lucro che si prefigge lo scopo di divulgare e sostenere la fotografia su tutto il territorio nazionale, annuncia la 15a edizione di “Portfolio Italia – Gran Premio LUMIX”, l’unico circuito italiano che riunisce le più importanti manifestazioni nazionali caratterizzate da incontri di lettura di portfolio e che offre a tutti gli appassionati di fotografia un’importante occasione di confronto e di crescita. La 1a tappa della manifestazione, il «18° Spazio Portfolio», si è svolta nelle giornate di venerdì 11 e sabato 12 a Cortona (AR) e ha visto come progetto vincitore "Lessico famigliare" di Federica Zucchini; secondo premio per "Futopia Emilia" di Francesca Artoni.
"Lessico famigliare", portfolio composto da 15 immagini in bianco e nero realizzate fra il 2013 e il 2017, è stato premiato con la seguente motivazione «Attraverso una poetica emozionale e metafisica racconta con …

Il Codice Romano Carratelli

Sabato 19 maggio 2018, alle ore 19.00, in occasione della  Notte dei Musei promossa dal MiBACT, presso il Parco Archeologico Nazionale di Locri, l’ArcheoClub d’Italia - sede di Locri - in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Locri presenta Il Codice Romano Carratelli.
L’atteso evento vedrà i saluti di Rossella Agostino, direttore del Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri, del presidente dell’ArcheoClub Nicola Monteleone e dell’on. Domenico Romano Carratelli e interventi di Simonetta Conti e di Giuseppe Macrì socio della Deputazione di Storia Patria per la Calabria.  
Il Codice Romano Carratelli è un manoscritto In Folio probabilmente risalente al XVI  sec.. Consta di 99 acquerelli che raffigurano Oppidum, Castelli, Sistemi Difensivi della Calabria Ultra con riferimenti specifici al territorio della provincia di Reggio Calabria, Crotone e Vibo Valentia. Il Codice è di proprietà del Fondo della Biblioteca privata della famiglia Romano Carratelli ed è vincolato dal…

L’altro sguardo. Fotografe italiane 1965-2018

A Palazzo delle Esposizioni, dal 7 giugno al 2 settembre, si terrà la mostra a cura di Raffaella Perna "L’altro sguardo. Fotografe italiane 1965-2018", promossa da Roma Capitale - Assessorato alla Crescita culturale, organizzata dall’Azienda Speciale Palaexpo, ideata dalla Triennale di Milano in collaborazione con l’Azienda Speciale Palaexpo.

La mostra propone una selezione di oltre duecento fotografie e libri fotografici provenienti dalla Collezione Donata Pizzi, costituita con lo scopo di promuovere la conoscenza delle più originali interpreti nel panorama fotografico italiano dalla metà degli anni Sessanta a oggi. La collezione – unica nel suo genere in Italia – è composta da opere fotografiche realizzate da circa settanta autrici appartenenti a generazioni ed ambiti espressivi diversi: dai lavori pionieristici di Paola Agosti, Letizia Battaglia, Lisetta Carmi, Carla Cerati, Paola Mattioli, Marialba Russo, sino alle ultime sperimentazioni condotte tra gli anni Novanta e il…

Lucca Art Fair 2018

Lucca Art Fair, la fiera d'arte moderna e contemporanea giunta quest'anno alla sua terza edizione, torna al Polo Fiere di Lucca dal 18 al 20 maggio, confermandosi come autorevole punto di riferimento per il mercato dell'arte nazionale e, in particolare, del Centro Italia.

Saranno quarantotto in tutto gli attori del contemporaneo chiamati a rendere Lucca Art Fair uno stimolante e indispensabile strumento di aggiornamento e dibattito per collezionisti, addetti ai lavori e appassionati del settore.
Paolo Batoni, direttore della fiera, ha confermato la visione curatoriale delle passate edizioni, dando tuttavia nuovo impulso all'evento con momenti inediti di potenziamento della ricerca e della sperimentazione culturale.
«Oggi le fiere – spiega Batoni – sono un momento indispensabile di incontri, trattative, aggiornamento, un luogo di scambio economico e culturale, dove c'è fermento, voglia di fare e dove si restituiscono esperienze. Una piazza dove i tanti attori coinvolti…