Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2012

Cleo Fariselli a Palazzo Montoro con una mostra personale

LU MI project inaugura questa sera alle ore 18:00 negli spazi di Palazzo Montoro ubicato nell'omonima via al civico 8 in Roma, la mostra personale di Cleo Fariselli a cura di Gino Pisapia.

L'esposizione presenta una serie di lavori fotografici inediti, mostrati per la prima volta insieme ad altre opere già edite che rappresentano alcuni tra gli step più significativi nella produzione artistica della Fariselli.
I differenti soggetti, formati e media utilizzati rendono possibile ricostruire il suo percorso artistico evidenziandone l'atteggiamento critico e l'approccio processuale adottato fin dagli inizi. Le opere in mostra non seguono una cronologia ben precisa né tantomeno una specificità tematica, al contrario, espongono la visione o le visioni che accompagnano l'artista nel suo lungo viaggio tra le immagini e le sue manifestazioni fenomeniche; è il caso di Untitled (Gabicce Mare) del 2008. I suoi lavori non nascono mai da tematiche prestabilite bensì da un attento …

Tiziano, Bordon e gli Acquaviva d’Aragona. Pittori veneti in Puglia e fuoriusciti napoletani in Francia

La ricca presenza d’opere d’arte del Cinquecento veneziano in terra di Puglia ha finora destato poco interesse e attenzione da parte degli studiosi, pur essendo il fenomeno di una consistenza rilevante, sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo.
Restavano infatti aperti molti interrogativi in merito a tale circostanza, aspetti non ancora indagati e questioni non ancora chiarite. Un tassello ulteriore e assolutamente nuovo nella ricostruzione e nella conoscenza dell’intrigante fenomeno viene ora offerto dalla mostra “Tiziano, Bordon e gli Acquaviva d’Aragona. Pittori veneti in Puglia e fuoriusciti napoletani in Francia”  che si svolge dal 15 dicembre 2012 all’8 aprile 2013 a Bitonto, alla Galleria Nazionale della Puglia «Girolamo e Rosaria Devanna»,  promossa dall’Unione Europea-Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, Regione Puglia-Assessorato al Mediterraneo Cultura e Turismo, Direzione Regionale per i Beni Paesaggistici,  Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoan…

24/7 (Ventiquattrosette) : 24 ore su 24, 7 giorni su 7 alla Zerouno di Barletta

Termina questo mese il lungo periodo espositivo del 2012 dedicato da Zerouno alla musica e all’arte contemporanea. L’intero percorso artistico è stato dedicato al binomio "arte-musica", "un amore che vien da lontano" poiché i rapporti fra musica e pittura sono sempre stati molto frequenti e intensi fin dall'antichità. Per la chiusura del tema si è scelta una sigla che è l'abbreviazione di origine anglosassone del termine "24 ore su 24, 7 giorni su 7" che funge da invito al binomio arte-musica ad essere sempre nei nostri giorni, nelle forme più disparate e con i mezzi più inconsueti. Quattro artisti, tutti differenti tra loro, Daniela Bigagli, Matteo Boato, Laura Fonovich, Enzo Gatti sono stati prescelti per l’innovazione tecnica e di impostazione per cui si distinguono, per aver introdotto con abilità toni e materia ed essersi districati con abile maestria. Massima espressione di questa esposizione è Daniela Bigagli la cui arte è una esplosione d…

Premio Pino Pascali 2012 - Nathalie Djurberg e Hans Berg

Premiata dal Presidente Napolitano con il Leone d’Argento alla Biennale di Venezia del 2009 come miglior giovane artista, Nathalie Djurberg si aggiudica il Premio Pino Pascali 2012 insieme a Hans Berg musicista e compositore, a cui sarà dedicata una mostra ospitata nelle sale del nuovo Museo PinoPascali. La commissione composta da Rosalba Branà, direttrice della Fondazione Museo Pino Pascali, Roberto Lacarbonara, giornalista e curatore indipendente, Mariapaola Spinelli, curatrice indipendente, ha così motivato la scelta: “Entrare nel territorio di Nathalie Djurberg è come varcare la soglia del proprio inconscio, eros e thanatos si rincorrono, i tabù sviscerati visivamente in un sincrono perfetto tra le immagini e la musica di Hans Berg. Creatrice di favole per adulti, nella tensione drammatica giocata tra humor e horror, tra perversione e psicosi, il contesto allegorico della giovane artista svedese rivela le dinamiche collettive del nostro tempo, i ritmi ossessivi dell’agire, le diffi…

Le mostre in dicembre alla National Gallery

Ellsworth Kelly: Colored Paper Images In 1977, Ellsworth Kelly (born 1923) unveiled a series of molded handmade paper images that spilled beyond the crisp geometry and pristine monochromes for which he was well known. Irregular textures, pools and drifts of color, and meandering edges are celebrated in the 23 prints from the Gallery's collection. December 16–May 19
East Building, Ground Floor www.nga.gov/exhibitions/kelly.htm
Glenn Ligon, Untitled (I Am a Man), 1988 Untitled (I Am a Man) is the Gallery's first painting by Glenn Ligon (born 1960). A reinterpretation of signs that were carried by 1,300 striking African American sanitation workers in Memphis in 1968, made famous in Ernest Withers' photographs of the march, this small, roughly made painting combines layers of history, meaning, and physical material in a single dense, resonant object. East Building, Concourse
www.nga.gov/collection/acquisitioninfo.htm
PUBLIC SYMPOSIUM Tony Smith at 100
He studied architecture at…

Giorgio Albanese, Giorgio Draisci e Nico Morelli a Medimex 2012

Le biografie dei musicisti Pugliesi nel Mondo che prenderanno parte a Medimex 2012 Giorgio Albanese, classe 1986, è un fisarmonicista di Ostuni (BR), laureato in Musica jazz al conservatorio Piccinni di Bari sotto la guida di Roberto Ottaviano, ha partecipato a diversi concorsi internazionali.
Dal 2006 è attivo con vari progetti musicali che vanno dal mainstream jazz contemporaneo al tango, dall’avanguardia free jazz alla world music, suonando sia nel territorio nazionale che all’estero. Nel 2009 partecipa alle clinics "Berklee Summer School at Umbria Jazz" dove gli viene assegnata una borsa di studio per un programma full‐time presso il Berklee College of Music di Boston.
Ha collaborato con molti artisti della scena nazionale e internazionale tra cui Steve Potts, John Tchicai, Gianluigi Trovesi, Gianni Lenoci, Roberto Ottaviano, Karl Berger e William Parker, con i quale ha anche registrato un album. È considerato uno dei giovani jazzisti italiani più talentuosi ed emozionanti!

Gli Alfabeti alla Galleria Bonioni Arte di Reggio Emilia

Sabato 24 novembre, in occasione della festa di San Prospero, presso la Galleria Bonioni Arte (Corso Garibaldi, 43) sarà visitabile l'anteprima della mostra "Alfabeti", allestita dal 1 dicembre al 20 gennaio con opere scelte di venticinque artisti, attivi dal primo Novecento ai giorni nostri. Come di consueto, la galleria propone per i mesi di dicembre e gennaio un approfondimento dedicato alla storia dell'arte, da Giacomo Balla a Giuseppe Capogrossi ed Emilio Vedova, con un occhio rivolto anche alle giovani generazioni. In mostra, le ricerche di Giulio Turcato, lo spazialismo di Roberto Crippa ed Antonio Corpora, l'astrattismo lirico di Sam Francis, nonché i dipinti di Mattia Moreni ed Ennio Morlotti risalenti agli anni Cinquanta, unitamente ai collage di Conrad Marca-Relli e ai Tappeti orientali di Aldo Mondino. A completare l'esposizione, opere di Alfredo Chighine, Christo,Omar Galliani, Il Papero Rosso, Riccardo Licata, Giuseppe Maraniello, Mimmo Rotella

Fiber art and... Cristiana Di Nardo allo Spazio permanente Bruno Munari di Milano

La mostra ha origine dai viaggi e dalle ricerche che Cristiana Di Nardo ha compiuto nei tempi e negli spazi del feltro artigianale. In esposizione opere realizzate tra il 2001 e il 2012, esemplificative dell’evoluzione della ricerca creativa dell’autrice: stampe sperimentali a tecnica mista, sviluppate negli anni accademici e per la maggior parte inedite; arazzi e tappeti, costanti nella produzione dell’artista e legati alla cultura tradizionale asiatica; forme tridimensionali, concepite come “vasi morbidi e nomadi”; infine la scultura indossabile “Energy shelter” ispirata alla figura dell’artista tedesco Joseph Beuys.
La formazione di Cristiana Di Nardo avviene a Milano, tra le aule dell’Accademia di Belle Arti di Brera, dove sperimenta, già alla fine degli anni ’90, la duttile materia del feltro. Poi, nell’ambito dell’incisione sperimentale, avvia una ricerca in cui il feltro da oggetto si trasforma in matrice da stampa, con la ricca gamma di imprevisti, sbavature, segni e matericit…

I Racconti d'ombra di Simone Bubbico alla VV8artecontemporanea di Reggio Emilia

Dopo la partecipazione ad "Arte Verona" con opere di due giovani artisti della galleria, l'attività espositiva di "VV8artecontemporanea" di Reggio Emilia (Cortile di Palazzo Borzacchi, via Emilia S. Stefano, 14) prosegue, da quest'oggi al 16 dicembre 2012, con la mostra personale di Simone Bubbico, artista torinese classe 1984, vincitore del "6° Premio Internazionale Arte Laguna", sezione scultura. L'esposizione, curata da Fabio Cafagna, s'intitola "Racconti d'ombra" in riferimento alla particolare tecnica adottata dall'artista che, a partire dallo studio delle ombre, realizza grandi installazioni, comprensive di tele dipinte a spray, calchi in gesso e giochi di luce. Come scrive, infatti, il curatore, «Avendo da sempre analizzato nei suoi lavori i caratteri psicotici e le fobie della società contemporanea, l'ombra è presto diventata un perfetto mezzo espressivo: una metafora calzante, capace di esprimere in maniera i…

ETEREA - mostra personale di TANIA BRASSESCO e LAZLO PASSI NORBERTO

La Galleria Movimento Arte Contemporanea inaugura ETEREA, la prima mostra personale a Milano del duo di artisti Tania Brassesco & Lazlo Passi Norberto, curata da Carlo Sala.

ETEREA quasi volesse descrivere la prima sensazione che colpisce lo spettatore, un senso di evanescenza che pervade tutta la loro ricerca con scenari che trascendono un tempo ed un luogo.
 In mostra una selezione di opere che vanno dal 2010 ad oggi narrando i due principali filoni della loro ricerca: The Essence of Decadence e Fairy Tales Now entrambe realizzate a partire dalla costruzione delle ambientazioni, creazione del set, luci, abiti, fino allo scatto e alla post-produzione dell’immagine.

Nella serie The Essence of Decadence ripropongono, con scatti digitali, l'eleganza e la malinconia della fin de siècle, trasformando tele d'autore in fotografie dalla perfezione quasi sconcertante. Invece nella serie Fairy Tales Now le ambientazioni creano scenari totalmente immaginifici per delle favole che hanno…

T'AMO..... fallo con ironia, leggerezza e intelligenza

Se sei un artista di lungo corso e pluridecorato o un artista che si sente tale per nascita o un artista dal curriculum chilometrico o un artista frustrato e infelice perché ignorato dai “potenti “ del mondo dell'arte o un artista baciato dalla fortuna, corteggiato da collezionisti e galleristi o un artista rassegnato che non si aspetta più nulla e che continua a farsi del male o un artista rampante appena sfornato dalle accademie di belle arti o un artista “fai da te” con un quoziente elevato di autostima o un artista “refusé” ma di grande talento oppure, infine, un artista che prima di partecipare chiede sempre: “chi sono gli altri?” e “c'è il catalogo?” ??? Se ti rivedi in una (o in più di una , o addirittura in tutte) di queste definizioni questa mostra fa per te : non sprecare un' occasione per dire T'AMO.

XTRAVAGANZA - Leigh Bovery alla Kunsthalle di Vienna fino al 3 febbraio 2013

Leigh Bovery usava dire che pensava a se stesso come alla tela di un pittore. Australiano, nato nel 1961, Bovwery rivoluzionò la Londra del post-punk e del new romanticism con le sue performance nelle quali si reinventava continuamente, usando i propri difetti fisici come armi, mutando ogni volta look e messa in scena..
Modello di artisti come Lucian Freud, amico di fotografi, star del pop e creatori di moda, ha sfidato l'eccesso in tutte le forme, fino alla mortee, sopravvenuta per Aids all'età di 33 anni. Di Bovery e delle sue performance restano fotografie, video, film, opere immaginate assieme agli amici artisti. La mostra alla Kaunsthalle, cuore del Museumquartier, rappresenta sicuramente la rassegna più completa realizzata fino ad ora sul suo lavoro.

Salvatore Sebaste - La magia della Magna Grecia

E' stata inaugurata questa sera, più o meno un'ora fa, negli spazi potentini della Galleria Idearte, la mostra "La magia della Magna Grecia- Opere di Salvatore SEBASTE". Il vernissage, è stato aperto dalla direttrice della Galleria Grazia Lo Re, con l'intervento del critico d'arte Maria Torelli che ha curato il testo di presentazione in catalogo e la partecipazione del Maestro salentino che, a distanza di qualche anno,  ritorna ad esporre nel capoluogo potentino con due mostre in contemporanea: "I profumi della Magna Grecia" inaugurata il 13 ottobre scorso presso il Museo Archeologico Nazionale  della Basilicata - Via Serrao, 11 - Potenza "La magia della Magna Grecia" presso la Galleria IDEARTE - Via Londra, 75 - Potenza Quest'ultima, che raccoglie una serie di opere che rimandano alla magia, sarà visitabile tutti i giorni nei seguenti orari: 11.00 –13.00/17.30 – 20.30, fino al 18 novembre prossimo.

Raccontare e raccontarsi Favole al vapore

Presso la galleria Saman e la Cripta Borromeo, dal 20 ottobre e fino al 08 novembre, si terrà la mostra di arte contemporanea "Favole al vapore: Raccontare e raccontarsi", organizzata dall' Associazione Culturale Arte-Saman di Roma.

Il tema della favola, per gli artisti, è da sempre stato uno stimolo ambiguamente intrigante e le opere prodotte per quest’e esposizioni hanno saputo interpretare sapientemente gli spunti suggeriti dai promotori. Magiche storie perse nella nebbia di un fragile passato e che riaffiorano lentamente dai ricordi con lucide lame di fantasia, senza più distinzione tra il vero e il falso. Favole personali, così belle e così ingannevoli, dissolte nella memoria come vapori di nostalgia lasciata al sole... raccontate dagli artisti: Nicole Auè, Rossana Bartolozzi, Barbara Berardicurti, Iginia Bianchi, Marco Boschetti, Paola Caporilli, Claudia Cecconi, Giovanna Crudele, Emanuela De Gregorio, Patrizio de Magistris, Cecilia Di Rocco, Claudio Meli, Kristina …

Joanpere Massana e il suo libro dell’aria

La Costantini Art Gallery presenta la mostra “Il libro dell’aria”, ultimo progetto dell’artista spagnolo Joanpere Massana, evoluzione del suo precedente percorso “Il libro dell’acqua”, che venne presentato ufficialmente in Italia al PAN (Palazzo delle Arti Napoli), alla Pinacoteca di Jesi e conclusosi con un’esposizione itinerante in quattro musei in Spagna.
Il libro dell’aria - Joanpere Massana
Dal 18 ottobre al 24 novembre 2012
Vernissage: giovedì 18 ottobre 2012 - Dalle ore 18.00
COSTANTINI Art Gallery
Via Crema, 8 - 20135 Milano - Tel/Fax. +39 02 87391434
costantiniartgallery@gmail.com -www.costantiniartgallerym.com
Orario galleria : 10,00-12,30; 15,30-19,30 - chiuso lunedì mattina e festivi
Come arrivare : MM3 Porta Romana - Tram 9 - Bus 62

DREAM IN ART con Serena Rossi

Mostra personale dell'artista Serena Rossi, a cura di Lorenzo Argentino e con testo e presentazione di Sonia Patrizia Catena, da questa sera al 24 ottobre, presso lo Spazio 1 dell'ASSOCIAZIONE CIRCUITI DINAMICI del Circolo Culturale Bertolt Brecht in Via Giovanola 21/C Milano.

"Le tele di Serena Rossi diventano terreno di possibilità per la creazione di relazioni fra i processi alchemici e la sfera dell’immaginazione. La sua pittura diviene cammino psichico che guida alla percezione di sé ed all’emancipazione dell’io dai conflitti interiori. Le grandi tele assurgono a luogo di esistenza dell’artista e dell’arte, spazio svincolato dalle convenzioni estetiche, in cui la Rossi convoglia le proprie emozioni e la propria energia vitale. Campo d’azione pittorico che permette di penetrare in una dimensione altra, in un sogno, in cui la contemplazione può condurre alla trascendenza. La Rossi alla stregua di un’alchimista trasfigura materiali industriali (polveri metalliche, spray …

Per certi versi - Marco Ferri

La Galleria Bonioni Arte (Corso Garibaldi, 43) di Reggio Emilia ospita, fino all'11 novembre 2012, la mostra personale di Marco Ferri, curata da Francesca Baboni e Stefano Taddei.
L'esposizione è stata inaugurata sabato 6 ottobre in occasione della Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI, Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani. In mostra, una cospicua selezione di opere recenti, alcune delle quali realizzate appositamente per l'occasione, che esemplificano il lavoro semplice, ma allo stesso tempo complesso, dell'artista laziale, che per la prima volta espone in una personale a Reggio Emilia. Il titolo della mostra - "Per certi versi" - gioca ironicamente sul senso del verso e della parola. Possono essere i versi diversificati delle geometrie che l'artista crea con la carta e che si muovono in diverse direzioni, viaggiando sul confine tra pittura e scultura, con un'impronta non soltanto decorativa ma anche poetica, oppure i versi …

Il sole e la neve al Museo Ettore Guatelli di Collecchio

Presentazione de "Il sole e la neve", il libro di Luigi Alfieri - illustrato da Enrico Robusti ed  edito da Fermoeditore - presso il Museo Ettore Guatelli (Via Nazionale, 130 - Ozzano Taro, COllecchio, Parma) alle ore 17.00 di Domenica 30 settembre. Presenzieranno Paolo Briganti, l' editore Fermo Tanzi e l'autore delle immagini. Il maestro Corrado Medioli si esibirà alla fisarmonica. Prima dell'incontro, dalle ore 16.00, sarà possibile visitare il meraviglioso "Bosco delle cose" e la mostra delle illustrazioni e del percorso creativo del libro. L'esposizione rimarrà aperta per la prima settimana di ottobre. Il sole e la neve è composto da 142 "coriandoli", microstorie disposte in ordine all'apparenza casuale: solo alla fine della lettura si scopre la trama di un unico racconto. Ambientata nel parmense degli anni '60, la storia ripercorre quattordici anni di vita - dall'età dell'innocenza alla scoperta della morte - attravers…

La notte di Caravaggio nel borgo di Legoli

La Fondazione Peccioli Per l'Arte, il Comune di Peccioli e la Belvedere Spa, hanno organizzato l’evento "La notte di Caravaggio" che verrà inaugurato presso la Chiesa dei Santi Bartolomeo e Giusto di Legoli giovedì 20 settembre alle ore 18.30. Contemporaneamente all'inaugurazione dell'esposizione del capolavoro del Caravaggio "Il Sacrificio d'Isacco a lume di notte", apriranno al pubblico le mostre "Affogati alla Frutta" di  Stefano Stacchini presso i "Lavatoi Pubblici" e "Caravaggio sottointonaco" di Renato Frosali presso "La Fattoria",  entrambe dedicate a Michelangelo Merisi. Presso l’Anfiteatro adiacente la Chiesa si potrà inoltre assistere allo spettacolo teatrale della compagnia Malatheatre, che interpreterà i tableaux vivant delle più importanti opere di Caravaggio. Per tutta la serata si potranno degustare i prodotti tipici della zona in vari punti appositamente allestiti nel borgo di Legoli.

LINEE D’ARTE all' ADSUM Artecontemporanea di Terlizzi

Mostra d’arte contemporanea presso ADSUM Artecontemporanea di Terlizzi dal 15 al 29 settembre con opere degli artisti Claudia Bertera, Valentina Capurso, Claudio Cavalieri, Emma Civallero, Doris Cologna, Letizia Jellici, Anne Delaby, Fiorella Manzini, Renato Marsilli, Franco Lancetti, Paolo Ober, Gino Pigolotti, Michele Rech e Sandro Scalet. Vernissage sabato 15 settembre 2012 ore 19,00
Proseguendo un percorso sperimentato con soddisfazione ormai da qualche anno, lo staff dello Spazio Event Art di Pergine Valsugana, vuole in particolare tener caro lo scambio di collaborazione culturale ed artistica con la galleria ADSUM di Terlizzi. L’arte è un veicolo intellettuale universale che sempre tende a dimostrare similitudini di pensiero e sorprendenti analogie tra le diverse comunità, soprattutto nella sfera dei sentimenti più intimi. Proprio per questo appare interessante proseguire scambi di vedute con realtà geograficamente lontane, dove la distinzione può derivare dal ricco bagaglio stor…

Le iniziative della National Gallery of art per settembre 2012

::






NGA
Segnalato da Arte & Leonardo Basile






Shock of the News Since 1909, major artists from F.T. Marinetti, Pablo Picasso, and Man Ray to Ellsworth Kelly, Adrian Piper, and Robert Gober have co-opted, mimicked, defused, and memorialized newspapers. The exhibition examines the myriad manifestations of this phenomenon through 65 collages, paintings, drawings, sculptures, prints, and photographs by European and American artists. The show also includes a large-scale multimedia installation by Mario Merz. September 23-January 27

East Building, Mezzanine

www.nga.gov/shock

Imperial Augsburg: Renaissance Prints and Drawings, 1475-1540 This exhibition—the first of its kind in America—serves as an introduction to the remarkable artistic community that flourished in imperial Augsburg. Some 100 works, almost all taken from the Gallery’s own collections, include imperial propaganda, humanist subjects, and devotional works. Recognizably the product of imperial Augsburg, this distinctive body of work a…