Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2015

Gli Accordi di Carla Accardi alla Galleria Valentina Bonomo

Questa sera alla Galleria Valentina Bonomo - via del portico d'Ottavia 13 a Roma - è stata inaugurata la mostra “Accordi - Accardi” di Carla Accardi presentata da Laura Cherubini
L’esposizione raccoglie una selezione di opere frutto dell’ ultimissima produzione. Si tratta di dodici lavori di medie e grandi dimensioni - realizzati appositamente per la Galleria Valentina Bonomo - che hanno come comune denominatore le particolari colorazioni, in cui è possibile scrutare l’intrecciarsi di accordi e variazioni. Molte delle opere esposte si presentano come un insieme di più elementi che si completano l’un l’altro, da qui il titolo della mostra “Accordi - Accardi”.
Fra gli altri si distingue l’opera intitolata “Illusione”, in cui dodici elementi, ognuno de i quali caratterizzato da una tint a cromatica differente, creano eleganti ritmi e alternanze nel segno e nei tratti cromatici, inserendosi in una dimensione che taglia architettonicamente la parete, creando uno scambio oscillante tr…

"Da una certa distanza (B69)", fotografie di Tancredi Mangano alla The Lone T Art Space di Milano

La The Lone T Art Space di Milano (Via Senato, 24) presenta, dal 26 febbraio al 3 aprile 2015, "Da una certa distanza (B69)", mostra fotografica di Tancredi Mangano.
Da una certa distanza”, oltre il finestrino di un treno in movimento, scenari imprevedibili attraversano lo sguardo di Tancredi Mangano. La velocità diventa elemento della perceziome e ridefinisce una dimensione di visibilità sullo sfondo di un mondo in cui ogni trascendenza è possibile. Nel movimento le cose percepite hanno uno spostamento apparente: le più vicine si muovvono veloci e quelle lontane, quasi immobili, trasmettono un senso di monumentalità. 
“È questo dunque un viaggio, ma un viaggio che si svolge non solo nel paesaggio ma anche e sopratutto nel pensiero, nella profondità e nel mistero della percezione fotografica, in quell’inconscio che Walter Benjamin definì ottico e Franco Vaccari tecnologico.Il mondo esterno, al di là della macchina e del finestrino del treno, è in fondo, una selva di segni pr…

Avedon: Beyond Beauty

Gagosian Gallery Roma annuncia che dal 27 febbraio all’11 aprile 2015 presenterà “Avedon: Beyond Beauty”, una mostra retrospettiva di Richard Avedon che include la maggior parte delle fotografie di moda realizzate per Harper’s Bazaar, Vogue, The New Yorker e molti degli iconici ritratti femminili realizzati dal fotografo durante tutta la sua carriera.
Insieme all’”Early Paris Fashion Portfolio”, undici immagini scattate dal celebre artista tra il 1947 e il 1957 “en plein air” per le strade di Parigi. Troveremo Marlene Dietrich al Ritz che si accende fascinosamente una sigaretta indossando un turbante di Dior, Dorian Leigh che si specchia nel camerino di Helena Rubenstein, una donna che salta su un ciottolato tenendo un ombrello e resta a mezz’aria...
Avedon: Beyond Beauty” intende sottolineare la forza della rappresentazione creativa, e a volte scioccante, che Avedon ha fatto delle donne: "Ogni volta che mi concentro sulla bellezza di un viso, sulla perfezione di ogni singolo de…

A Montepaone Lido la sesta edizione del Concorso Nazionale Letterario-Artistico sul tema dell'amore

La Libera Associazione L’A.R.C.A. di Montepaone (CZ), in collaborazione con il C.S.V. (Centro Servizi al Volontariato) della provincia di Catanzaro, indice la sesta edizione del Concorso Nazionale Letterario/Artistico sull'amore, nell'accezione più ampia del termine:
La Voce del Cuore/Città di Montepaone  
Tre sono le sezioni a concorso: 
SEZ.  A POESIA INEDITA SULL'AMORE Inviare da 1 a 3 liriche (max 50 versi ciascuna) con indirizzo, numero telefonico ed e-mail del poeta.
SEZ.  B  LETTERA D'AMORE Inviare da 1 a 3 lettere d'amore (max 3 pagine di 32 righe ciascuna) con indirizzo, numero telefonico ed e-mail dello scrittore.
SEZ.  C OPERA ARTISTICA ISPIRATA ALL'AMORE Inviare la riproduzione fotografica a colori di una o più opere corredate dalle indicazioni del titolo, della misura e della tecnica, con indirizzo, numero telefonico ed e-mail dell’artista. 
Le opere ritenute migliori da una speciale commissione saranno pubblicate in un volume antologico, che sarà p…

I Non ricordo di Bertozzi e Casoni alla Galleria Tega

La Galleria Tega presenta la mostra di Bertozzi & Casoni, società fondata nel 1980 a Imola da Giampaolo Bertozzi (Borgo Tossignano, Bologna, 1957) e da Stefano Dal Monte Casoni (Lugo di Romagna, Ravenna, 1961) che, sin dai loro esordi, si indirizzano verso un dialogo con la grande tradizione dell’arte e coltivano una originaria vocazione per la sperimentazione in campo scultoreo, adoperando la ceramica dipinta come unico elemento per la realizzazione delle loro opere.
Curata da Claudio Poleschi, Eleonora Tega e Francesca Tega, la rassegna comprende una serie di opere mai esposte prima d’ora, realizzate da Bertozzi & Casoni nel corso del 2014 attorno al tema di Pinocchio.
Già in passato i due artisti si sono serviti di Pinocchio per evocare l’incorruttibilità della bugia e, nel contempo, l’incorruttibilità della morte e una presunta bugia della morte, basti pensare alla imponente installazione che hanno realizzato nel 2007 in occasione della loro mostra alla Galleria Internazio…

The empty Whole di Matteo Sanna a Contact Zone – Contemporary Art Gallery di Lugano

Contact Zone Contemporary Art Gallery  presenta: “The empty Whole” , la prima personale di Matteo Sanna a Lugano, a  cura di Guido Cabib. Opening 5 Marzo 2015 dalle ore 18.00 alle 21.00.
La ricerca artistica di Matteo Sanna, si ricollega al suo vissuto, alla esperienza vivente (Erlebnis), a un’esperienza interiore, che consente all’individuo di conoscere gli oggetti e gli eventi storici, secondo una esplicita finalità.
Tutti i lavori realizzati ed esposti per  lo spazio espositivo di Contact Zone (ready made, sculture,   collages, installazioni , dipinti e foto) stanno ad esplicitare l’aspetto personale, unitario, per cui i contenuti della co-scienza non sono recepiti in modo passivo, ma colti in modo vivo nel fluire della coscienza. A differenza de-gli oggetti legati da rapporti spaziali estrinseci, le esperienze vissute, sono connesse temporalmente in senso retrospettivo e proiettivo per cui originariamente non vi sono singole esperienze isolate, ma piuttosto una vera e propria co…

Le fotografie di Mario Giacomelli in mostra al Photology

Opere fotografiche storiche da collezioni private. Uno spazio di pochi cm quadrati che diventa il luogo delle idee, soprattutto quelle in mutamento che derivano da esperienze sul campo e in camera oscura.
"La più bella frase di Hugo von Hofmannsthal, "I buoni pensieri si debbono poter guardare anche da dietro" mi da' il La per una analisi "da tergo" di quest'ultima mostra di Mario Giacomelli a Milano. Una selezione di opere storiche acquisite negli anni da collezionisti e appassionati internazionali che ritornano momentaneamente unite una accanto all'altra, proprio come nell'archivio di Giacomelli in via Verdi a Senigallia quando vi entrai per la prima volta nel lontano 1992. Sì. Giacomelli, l'artista a cui sia a livello umano che professionale devo di più, a cui va questo ultimo tributo milanese per Photology che chiuderà la propria base nel prossimo dicembre, per lasciare posto a nuove basi operative a Bologna, Noto e Garzon Uruguay.
Non …

Andrea Mastrovito con Here The Dreamers Slepp al Museo H. C. Andersen di Roma

Inaugurazione: giovedì 19 febbraio ore 18 Apertura al pubblico: 20 febbraio - 17 maggio 2015
ANDREA MASTROVITO - HERE THE DREAMERS SLEEP
Con l'ausilio critico di Marco Bazzini ed Eugenio Viola
Inaugurazione: giovedì 19 febbraio ore 18
Apertura al pubblico: 20 febbraio - 17 maggio 2015
Museo Hendrik Christian Andersen Via Pasquale Stanislao Mancini, 20 - Roma
La mostra HERE THE DREAMERS SLEEP si sviluppa al primo piano del Museo H. C. Andersen, prendendo spunto dalla storia della famiglia Andersen e dal progetto futuristico di Hendrik Christian riguardante il World Center of Communication, e arrivando ad affrontare il tema universale dell'utopia.
Nelle cinque stanze della casa-museo, Andrea Mastrovito riporta in vita l'epopea familiare dello scultore Hendrik, della madre Helene, del fratello pittore Andreas, con la moglie e mecenate Olivia Cushing, evocandoli attraverso riproduzioni da giardino di capolavori scultorei, che diventano personificazioni allegoriche dei quattro…

Festa del Gatto 2015

La Galleria-Libreria d’Arte “Babele” celebra quest’anno la FESTA DEL GATTO (17 febbraio) con una rassegna di splendide tavole e un libro illustrato in bianco e nero, che narrano il rapporto magico e speciale che vive tra gli umani e questi meravigliosi felini “domestici”, già molto amati anche dagli antichi egizi. La manifestazione, organizzata in ricordo della celebre mostra collettiva Gattart di Fiora Leone, propone le opere dei maggiori artisti illustratori contemporanei, accanto a trenta tavole originali del volume “Gatto Unico. Del gatto Uno e della di lui madre Mati” di Giovanna Durì (Nuages editore).
Inaugurazione con signature du livre: martedì 17 febbraio, alle ore 17, Galleria-Libreria d’Arte “Babele” (Firenze, via delle Belle Donne 41/r).
Dédicace anche mercoledì 18 febbraio dalle ore 17 alle 19.30.
«Quella che vedremo è una stupefacente galleria degli animali più desiderabili, dall’innato fascino capace di conquistare con uno sguardo. - sottolinea Laura Accordi, art direct…

Equilibrio - Una mostra a Spazio E di Milano che vuol essere "un inno polimorfo che canta l'uomo".

"Equilibrio" è il titolo della interessante mostra a cura di Valentina Carrera che questo pomeriggio si va ad inaugurare presso Spazio E (Alzaia Naviglio Grande, 4 -Milano) e che mette in esposizione fotografia e pittura. Di seguito gli artisti invitati : Thioro, Alessandro Baito, Marco Bellomi, Giulio Belloni, Fiorenzo Bordin, Ivano Boselli, Valentina Carrera, Liliana Casadei, Raffaele De Francesco, Rossano Di Cicco Morra, Anna Epis, Carlo Fontanella, Paola Gatti, Silvia Gobbo, Serena Groppelli, Paolo Lo Giudice, Marco Lombardo, Germana Lorenzo, Clara Luminoso, Marija Markovic, Italo Mazzei, Monica Mietitore, Giuseppe Orsenigo, Luigi Profeta, Alessandra Repossi, Francesco Romoli, susanna serri, Lyudmila Vasilieva, Pavel Vavilin.
Scrive Alessandro Baito ."L'equilibrio di un uomo, quello rinascimentale che si definisce con il passaggio definitivo oltre il Medioevo, quello dell'artista Leonardo che sperimenta in ogni direzione le possibilità dell'intelletto e …

Il tempo sospeso nelle opere di Alessia Zolfo, Giacomo Tinacci, Domenico Lasala, Alfredo Di Bacco, Cristina Crestani e Tommaso Andreini.

Sabato 14 febbraio 2015 alle ore 17,30 si terrà presso la Galleria20 di Corso Casale, 85 di Torino l'inaugurazione della mostra a cura di Giovanna Arancio "Il tempo sospeso" a cui partecipano gli artisti Alessia Zolfo, Giacomo Tinacci, Domenico Lasala, Alfredo Di Bacco, Cristina Crestani e Tommaso Andreini.
"Validi artisti che, pur nella personalissima poetica, presentano una comune tensione di ricerca di senso in una dimensione visionaria, allegorica, dentro un tempo "altro" dove la figurazione scava nel nostro immaginario innestando una surrealtà attuale all'interno delle nostre radici artistico-culturali.
L'impatto che viene suscitato in chi guarda è un'immediata cattura in cui il quotidiano dello spettatore si incontra con uno spazio non collocabile e, ancor più, con una temporalità straniante che interseca i nostri giorni incontrandoli, incuneandosi con un varco, sprofondando in esso come risorsa interiore, e colorandosi nel segno di una r…

Italo Calvino raccontava le Città invisibili, ArtGallery di Parma ci mostra quelle Visibili

L’ArtGallery di Parma presenta da sabato 14 febbraio al 25 marzo 2015 la mostra “Le città visibili” che ospita gli artisti Riccardo Erata, Federica Scoppa, Stefano Spagnoli e Andrea Terenziani.
Dalle “Città Invisibili” di Italo Calvino alle “Città VISIBILI” dei quattro artisti che intendono rendere partecipi - coi loro lavori - delle soggettive visioni della città. Il giovane fotografo Erata rinuncia alla forma definita per concentrarsi sul tema della percezione visiva ed emozionale, Scoppa invita a guardare dalle sue finestre immaginarie l’essenza della città nella forma e nei colori. Città stilizzate, inmaginarie e colorate fanno da sfondo ai curiosi personaggi dai profili geometrici di Spagnoli, mentre la materia pulsante e la nebbia dominano gli skyline e i tessuti urbani disgregati di Andrea Terenziani.

Le città visibili L’ArtGallery borgo San Vitale 3, Parma dal 14 febbraio 2015 al al 25 marzo 2015 Orari: dal lunedì al sabato 10-13/16-19.30 ( giovedì e domenica su appuntamento)

Ancora possibile - Carlo Cane espone alla Galleria RezArte Contemporanea di Reggio Emilia

Il mistero della natura, affascinante e seducente, rivivve nelle opere pittoriche di Carlo Cane, in mostra dal 14 febbraio al 6 aprile 2015 alla Galleria RezArte Contemporanea di Reggio Emilia (Via Emilia Ospizio, 34/D). Curata da Alberto Agazzani, la mostra "Ancora possibile" sarà inaugruata sabato 14 febbraio alle ore 18.00.
Ventidue dipinti inediti, frutto di un’approfondita ricerca che, attraverso il progressivo recupero di paesaggi ideali, giunge ad immagini oniriche e surreali, dominate da una vegetazione rigogliosa e abitate da creature funzionali alla dimensione visionaria.
«Una pittura calibratissima, scrive il curatore, controllata sia pure nel saggio uso dell’apparente casualità delle colature e delle macchie, ordinate e ravvivate ed anzi vivificate, in passato più ancora che oggi, dall’ordine quasi matematico di architetture altrimenti possibili e razionali, sospese, appunto, su spazi aerei totalmente impossibili, e che oggi si arricchiscono sorprendentemente di …

Olga Schigal - Dietro casa un altro angolo

Da quest'oggi a mercoledì 11 marzo 2015 l’Associazione Italia Russia di Milano ospita Dietro casa Un altro angolo una mostra di Olga Schigal a cura di Paola Boccaletti, promossa dall’Associazione Italia Russia con il patrocinio della Fondazione Cariplo.
Non sempre il senso di appartenenza, sia che esso nasca da una matrice culturale, intellettuale o sociale, è innato; alle volte serve coltivarlo, maturarlo attraverso i ricordi, solleticando gli imprevisti e i rapporti che forse appaiono più scontati. Come per Olga Schigal, artista di origine russa, che presenta un’installazione all'Associazione Italia Russia. Qui Olga, vissuta in un piccolo villaggio siberiano e trasferitasi in Germania dopo la caduta del Muro, cerca di riorganizzare le sensazioni di quel passato ormai lontano e dare loro forma all’interno di uno spazio profondamente intriso di quel senso di appartenenza di cui è costantemente alla ricerca. E se, nei primi tempi vissuti in Italia, nei suoi lavori ha avuto il so…

Out of Here di PierBo al Margutta RistorArte

Sarà inaugurata martedì 10 febbraio alle ore 19:00 presso gli spazi espositivi de Il Margutta RistorArte, in via Margutta 118 a Roma, la mostra personale di PierBo “Out of Here” a cura di Francesca Barbi Marinetti e organizzata da Tina Vannini. Saranno 27 i quadri in mostra, più un diario sfogliabile posto su un leggio. La mostra, ad ingresso libero, durerà sino al 15 marzo.

L’esposizione combina passione e fantasia, quotidianità e straordinarietà: non c’è un filo conduttore a livello tematico, quanto le emozioni e i desideri di un artista che usa la tela come specchio e come lente d’ingrandimento, per scoprire se stesso, ma anche tutto ciò che lo circonda. Alternando episodi reali a realtà parallele, l’artista colpisce per il suo stile incisivo, essenziale, forte, arrabbiato, emozionante e colorato. Molte le icone che scendono dall’olimpo per prendere una posizione nella lotta quotidiana: da Clint Eastwood a Fabrizio De André.


Nasi odorano tulipani. L’arte irregolare nella Collezione Würth

Dal 10 febbraio 2015 al 21 gennaio 2017 l’Art Forum Würth Capena presenterà al pubblico la mostra “Nasi odorano tulipani. L’arte irregolare nella Collezione Würth”, attingendo ad un ampio nucleo di opere della Collezione dedicato a questo particolare genere, prodotto da persone con disabilità intellettiva.
Un progetto espositivo - il cui titolo deriva da una delle opere in mostra di Uwe Kächele - che viene presentato per la prima volta in Italia. In mostra una selezione di oltre trenta lavori (tra dipinti, disegni e sculture) rappresentativi di più di venti artisti, tra i quali David Christenheit (*1972), Helmut Widmaier (1927- 2011), Rosemarie Hübner (*1959), Walburga Brai (*1943), Martin Udo Koch (*1965) e Georg Würz (*1951). Nella varietà degli immaginari, dei vissuti, dei soggetti, degli stili e delle tecniche, emergono risultati estetici originali spesso sanciti dalla partecipazione a diverse mostre in Europa. Molti di questi artisti operano in “ateliers assistiti” in Germania.
L’…

Metaphisical Pop - Mostra personale di Giampaolo Atzeni al Centro Culturale Elsa Morante

Domenica 8 Febbraio 2015 si inaugura dalle h. 18.30 presso il Centro Culturale Elsa Morante la Mostra personale di Giampaolo Atzeni METAPHISICAL POP”. La mostra - che è a cura di Pier Luigi Manieri ed  organizzata da Manuela Van - potrà essere visitata fino alal 22 Febbraio 2015 dalle 9 alle 19 dal lunedi al venerdì - Aperture straordinarie per programmazione eventi sia durante la settimana che nel week-end.
Giampaolo Atzeni nasce a Cagliari nel 1954, nel 1975 si trasferisce a Firenze dove frequenta la facoltà d’Architettura.  Dopo aver lavorato in teatro come attore e in seguito come fotografo, realizzando reportage in Africa, India, e Medio Oriente, nei primi anni ’90 sviluppa e sintetizza lo stile pittorico che caratterizza le sue creazioni. Le sue opere sono state esposte in importanti musei pubblici e gallerie. Dal 1998 si occupa di elaborazioni al computer, realizzando opere di arte digitale. 
Dal 2001 collabora con ArteIn, in qualità di fotografo e giornalista realizzando inter…

Vincenzo Marsiglia in THEATRE(HOME)INTERACTIVE a Sponge Living Space

Inneres auge / Visione contemporanea”, la settima stagione espositiva di Sponge ArteContemporanea, prosegue con la mostra personale di Vincenzo Marsiglia THEATRE(HOME)INTERACTIVE” a cura di Federica Mariani. L’inaugurazione è prevista per sabato 7 febbraio 2015 alle ore 18.30 presso Sponge Living Space (Casa Sponge) a Pergola (PU).
Interattiva, tecnologica e social: con “THEATRE(HOME)INTERACTIVE”, Casa Sponge diventa un teatro atipico che collega la tecnologia con le espressioni umane. Per la prima volta sarà esposta al pubblico Moods colored, una tenda interattiva che interviene sull’ambiente domestico e interagisce con il visitatore ed il suo stato d’animo.
In questa mostra il titolo della stagione espositiva di Sponge, Inneres auge (l’occhio spirituale, intuitivo) unito alla visione contemporanea, ha una valenza duplice: da una parte l’occhio tecnologico, ovvero la webcam dell’iPad che riprende il fruitore, dall’altra l’occhio umano che percepisce la sua immagine attraverso un iP…

Primal Energy 2015: al via il bando per selezionare i nuovi talenti dell’arte contemporanea

Torna anche quest’anno in Maremma Toscana l’appuntamento con il Premio internazionale di arte contemporanea Primal Energy. C’è tempo fino al 15 maggio per partecipare al prestigioso concorso ideato da Gad Art Factory per selezionare nuovi talenti italiani e stranieri.
Nei suoi quattro anni di vita, Primal Energy – evento organizzato in collaborazione con il Comune di Orbetello, la Provincia di Grosseto e Regione Toscana - è divenuto uno strumento di promozione territoriale unico, per la diffusione del brand della Maremma nel mondo, nonché un mezzo prezioso per individuare le tendenze artistiche più innovative, sempre in linea con la filosofia del Premio: materiali della tradizione e padronanza delle tecniche. 
Diana Tonutto, Gennj Trentini, Emiliano Baldi, vincitori delle passate edizioni, seppur giovani, sono artisti che si stanno affermando nel panorama contemporaneo, anche grazie alla comunicazione che il Premio cura seguendoli per un intero anno.

Segnalato su Concorsi d'Arte

Nexus - Fabio Massimo Caruso espone allo Spazio Comel di Latina

Nexus è il titolo della mostra personale di Fabio Massimo Caruso che sarà inaugurata il giorno 7 febbraio 2015 allo Spazio Comel, alle ore 18.30 in via Neghelli 68 – 04100 Latina (LT).

La Galleria sarà aperta da martedì a giovedì, dalle ore 18.00 alle 20.00, da venerdì a domenica, dalle ore 17.00 alle 21.00.

Lo Spazio Comel ospiterà la personale dal 7 febbraio al 22 febbraio 2015.

Il progetto artistico che si realizzerà nello straordinario spazio della Galleria, nell’augurio che possa incontrare l’interesse del pubblico, si pone l’obiettivo di dare una forma all’incontro tra persone provenienti da realtà tanto lontane e diverse e un luogo dove poter costruire un futuro. La metafora inizierà ad essere configurata al momento dell’inaugurazione della personale di Fabio Massimo Caruso, grazie anche al contributo di alcune performance e con la proiezione di alcuni video.

Le 30 opere di Fabio Massimo Caruso esposte sulle pareti dello Spazio Comel, accompagneranno le diverse performance delin…

Lorenzo Commisso riuscirà ad Ingrandire un'idea da quest'oggi allo spazio scatolabianca(etc.) di Milano.

Alle ore 18.00 di quest'oggi, presso lo spazio scatolabianca(etc.) di Milano verrà inaugurata "Ingrandire un'idea", mostra personale di Lorenzo Commisso, a cura di Martina Cavallarin e Stefano Monti.
"La ricerca artistica di Lorenzo Commisso è parte di una visione ironica e cinica, che accoglie lo spettatore avvolgendolo in un'atmosfera familiare e pop, dall'inattesa capacità di trasformazione in vortice psicotico di enigmi estetici. Ingrandire un'idea si struttura in una composizione di piccole installazioni, nel tentativo di potenziare il valore comunicativo di un manufatto di uso comune. Piccoli oggetti di basso costo diventano i soggetti messi in condizione di sprigionare il loro massimo valore filosofico. Il processo fondamentale è quello di accostare, montare e spostare continuamente le parti che compongono il progetto, al fine di riflettere sulla possibilità di un cambio prospettico e di una riorganizzazione della visione per arrivare a modifi…

Stampe e oggetti appartenenti alla cultura dell’Asia Orientale in mostra a Palazzo Poggi

Da quest'oggi, martedì 3 febbraio, ha riaperto al pubblico la Sala di Arte Orientale del Museo di Palazzo Poggi dove è in mostra il secondo allestimento di stampe e di raffinati oggetti appartenenti alla cultura dell’Asia Orientale. 
E' possibile ammirare le opere dei principali artisti di xilografie giapponesi del XIX secolo, quali Kunisada, Kuniyoshi e Hiroshige e i grandi maestri artigiani Isao Fuyuki e Nakajima Yasumi II.
Gli oggetti e le stampe esposti appartengono alla Collezione della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e alla Collezione del Centro Studi d’Arte Estremo-Orientale
Museo di Palazzo Poggi  Orari di apertura:  dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle 16.00  sabato, domenica e festivi dalle 10.30 alle 17.30
http://www.museopalazzopoggi.unibo.it/81/dettaglio_collezione/lasaladiarteorientale.html

Primo Piano LivinGallery si riempie di Blu Zaffiro

Parte il 3 Febbraio il secondo appuntamento con Project Room, un ciclo di mostre in real-time in 3D, ideate e curate da Dores Sacquegna, per rendere omaggio al colore e ai protagonisti dell’arte, e che ripercorre – attraverso riferimenti, simbologie e alchimie - la storia dell’arte dalle origini ai giorni nostri. 

Attraverso la fruizione delle opere di artisti contemporanei (che di volta in volta si susseguono tra una cromia e l’altra) , passato, presente e futuro perdono le loro coordinate temporali lasciando il posto alla visione tridimensionale e all'immersione totale in ambienti creati al computer, celebrando l’incontro tra letteratura, poesia, storia, filosofia, musica e alchimia. Un progetto inedito e allestito esclusivamente online e che trasforma la Primo Piano LivinGallery, da galleria fisica a galleria virtuale, continuando la sua mission divulgativa e in queste edizioni anche esplorativa, proponendo una visione globale dell’attività svolta dalla sua fondazione ad oggi. 

Maria Leonardi Pennisi e i suoi Corpi di donna in mostra al Teatro Machiavelli di Catania

Da quest'oggi al 15 febbraio 2015 negli spazi di Piazza Università di Catania, il Teatro Machiavelli presenta la mostra personale della pittrice e incisore Maria Leonardi Pennisi, dal titolo "Corpi di donna", organizzata dalla Fondazione Lamberto Puggelli e dall’Associazione senza fini di lucro INGRESSO LIBERO.
Saranno esposti una serie di lavori realizzati tra il 1947 e il 1997, di proprietà della Famiglia Leonardi, che costituiscono una sintesi della ricerca sul corpo e sulla femminilità che l’artista ha sviluppato nel corso di cinquant’anni di lavoro.
Il titolo dell’esposizione introduce a una sezione di pitture e incisioni dal tratto duro e intenso, che ritraggono: donne di casa che, oltre ai lavori domestici, trovano il tempo per dedicarsi alla pittura e alla lettura; donne che lavorano la terra o che pescano e questo si evince dalle grandi mani e dalle robuste gambe; donne dalla prossemica sensuale e dalla mimica pensierosa e cupa. Raramente vediamo i volti di quest…