Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2018

Body Check al Museion di Bolzano

Il proprio corpo come espressione di un'esperienza di sé e del mondo sofferta; il corpo frammentato e decostruito, metafora di conflitti sociali e psicologici; l'elemento teatrale e performativo, che porta a scivolare in ruoli altrui in modo tragico e ironico. Queste le nuove, inesplorate connessioni tra l'opera di Martin Kippenberger e Maria Lassnig, che la mostra Body Check mette in luce. Oltre sessanta opere tra dipinti, disegni e video di due decenni - dagli anni novanta ai duemila - molte mai mostrate prima in Italia saranno presentate a Bolzano dal 2 febbraio fino al 6 maggio prossimo nella mostra curata da Veit Loers.
Con l'invito allo storico dell'arte tedesco Museion vuole creare un momento e luogo di significativa rilettura del lavoro di Martin Kippenberger, artista che ha segnato la storia dell'istituzione con l'esposizione, nella mostra inaugurale del 2008, dell'opera "Zuerst die Füße". L'opera di Kippenberger viene collocata co…

CO-EXISTENCE nelle Sale Espositive della Biblioteca Elsa Morante di Roma

ROSSOCINABRO e MARIC (Movimento Artistico per il recupero delle Identità Culturali) presentano dal 3 al 16 febbraio 2018 nelle Sale Espositive della Biblioteca Elsa Morante di Roma la mostra CO-EXISTENCE. Non è solo l'annuale ricorrenza del mese dedicato alla Multicultura a far luce sulla vitalità, la forza e la fantasia del nostro tempo. La mostra in questione sarà un vero e proprio concerto, che coinvolgerà artisti di varie nazionalità volti  a vivere e a catturare gli sguardi sul proprio  pensiero nomadista, su coesistenze e slittamenti; tutto attuato con tecniche diverse, e che nello spirito di queste trovano così il motivo di un'unità. Risulta evidente che la coesistenza di vari linguaggi artistici che si mettono in correlazione, si compenetrano e si integrano, diventa un parametro importante nella comprensione e valutazione di espressioni artistiche di realtà culturali diverse come strumento in grado di fornire una chiave di lettura unitaria. L’attenzione ai diversi lingu…

Le Cose di Mario Francesconi in mostra alla galleria Zetaeffe

Sabato 27 gennaio 2018 ore 17 inaugura Cose opere di Mario Francesconi alla galleria Zetaeffe via maggio 47r Firenze
Dal testo in catalogo di Carlo Sisi
«...alle origini della modernità, si paragonavano i quadri appesi alle pareti ai tronchi intagliati e dipinti presenti in una capanna tribale, idoli che erano forma sensibile di un concetto astratto, magico o apotropaico, e nello stesso tempo assemblaggi di materiali eterogenei estratti dal grande deposito della natura. Un confronto che molto spiega del potenziale mitico, in termini moderni spirituale, intuibile nel lavoro di Francesconi, così sensibile all’arcaicità delle materie da lui stesso recuperate alle soglie della loro inevitabile dispersione e resuscitate a nuova vita estetica con accostamenti di forte impatto evocativo, che mi han fatto pensare a volte agli straordinari assemblaggi escogitati da Piero Tosi per i costumi di scena della Medea di Pasolini, sontuosamente primitivi e insieme consapevoli dell’ancor vitale matericit…

Lisetta Carmi: l'ombra di un poeta

In occasione di Novecento italiano, Erratum rende omaggio alla grande fotografa Lisetta Carmi: presso lo spazio milanese vengono presentati i dodici scatti fotografici di Lisetta Carmi a Ezra Pound realizzati nel 1966 nella località ligure di Sant’Ambrogio.
Le singole immagini, in sequenza, sono collocate all’interno dell’installazione sonora di Sergio Armaroli e Steve Piccolodal titoloP.P.P.[PoundPostPound], 2018, che, rielaborando la voce del poeta attraverso un processo di sintesi e trasformazione del suono, permettono di avvicinare l’opera del grande poeta da una angolazione inedita e ricca di suggestioni visive e sonore. Nello spazio sono presenti anche alcuneelaborazioni artistiche di Paolo Ferraricome “Raddoppio” realizzate su alcuni scatti fotografici.
Per la mostra è stato realizzato uncatalogo a cura di Sergio Armaroli e Steve Piccolo; evento in collaborazione conObarraO Edizionidi Milano,MADE4ART- comunicazione e servizi per l’arte.
Spazio di ascolto e sperimentazione, Erratum…

Ceramiche mediterranee di Ugo La Pietra realizzate da Sandro da Boit

Risale al 1998 la collezione di ceramiche che la galleria Fatto ad Arte ha curato ed editato sotto l'impulso di Ugo La Pietra. Anticipando i tempi, si è infatti sperimentato quel dialogo proficuo, costruttivo e straordinario tra artigianato e design che oggi, a distanza di venti anni sembra davvero costituire una delle questioni cruciali per il rilancio dell'artigianato di eccellenza.
Cultura del progetto e cultura materiale non sono parole che risuonano prive di significato o abusate se davvero costituiscono, come sempre auspicato da La Pietra, concetti chiave per produrre oggetti significanti che reinterpretano e rinnovano la tradizione artigianale di cui l'Italia è ricca. Ma questa relazione è fondamentale anche per elevare questi oggetti a opere di alto artigianato, degne dunque di essere esibite nel circuito del collezionismo.
Queste le premesse alla base della collezione Ceramiche Mediterranee, una serie di oggetti quotidiani, ma anche letterari, che pescano nella più …

Pandolfini presenta on line un' asta a tempo

La vendita dell'importante collezione di arte contemporanea Gargini è stata affidata a Pandolfini che, in linea con la contemporaneità delle opere, le porrà all'incanto attraverso un'asta a tempo, on line sul sito della Casa d'aste: www.pandolfini.com dal 15 al 25 gennaio 2018.
Alcune delle opere più significative della vendita saranno esposte dal 18 al 25 gennaio nella sede romana di Pandolfini, in via Margutta 54.
Nella sua totalità la Collezione Gargini, e quindi la vendita, è costituita da 160 opere d'arte contemporanea realizzate dai principali artisti del panorama contemporaneo italiano ed europeo.
Molti di questi lavori che spaziano dalla pittura alla scultura sino alle nuove tendenze di video d'arte, fotografia ed arte digitale sono stati esposti in alcune delle più significative esposizioni realizzate in Italia.
Una collezione creata nel tempo selezionando le opere e gli artisti secondo visioni differenti con l'obiettivo di dar corpo a una raccolta ese…

Carlo Migliorini / Sélavy : Selected Works

Hotel Plaza Nizza presenta presso la hall d’entrée e la sala La Rotonde una selezione di opere pittoriche dell’artista Carlo Migliorini, molte delle quali inedite e realizzate appositamente per la presente esposizione, che rimarranno esposte dal 15 gennaio al 28 febbraio 2018.
Irriverente e colto sperimentatore, Carlo Migliorini, che ha scelto come nome d’arte Sélavy, gioco di parole e pseudonimo utilizzato anche da Marcel Duchamp, conduce l’osservatore nel suo particolarissimo universo artistico ricco di riferimenti e omaggi ai grandi Maestri dell’arte moderna e contemporanea con un approccio ludico e autoironico, che fa emergere tutta la forza e la freschezza della sua creatività.
Carlo Migliorini, antiquario, gallerista ed esperto di arte antica e moderna vive e lavora a Pavia, in Italia. Dal 1980 si è dedicato con passione al mondo dell’arte antica con una galleria antiquaria nel centro storico di Pavia. La passione per l’arte antica prima, poi per l’arte moderna, lo ha portato a cu…

Carlotta Gussoni Filocamo. Noise

MADE4ART di Milano è lieto di inaugurare la nuova stagione espositiva con Noise, mostra personale dell’artista fotografa Carlotta Gussoni Filocamo (Milano, 1988) a cura di Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo
Il progetto artistico presenta una selezione di opere appartenenti alla serie Della morte in vita, scatti in digitale o in analogico realizzati in gran parte nella città di Milano, immagini che capovolgono scenari metropolitani proiettandoci nel mondo interiore dell’artista e invitando al contempo l’osservatore a compiere una riflessione intorno a se stesso e alla realtà circostante, al tempo e alla memoria. 
Le fotografie di Carlotta Gussoni Filocamo, pur ritraendo la realtà, rimandano a qualcos’altro, insinuano dubbi, assottigliando il confine tra ciò che esiste, è stato e potrebbe essere. Paesaggi astratti che rimandano a mondi paralleli, opere accomunate dal tema fondamentale della Malinconia, alla base di tutta la sua produzione artistica. La Malinconia è per l’artista un pens…

Paratissima Bologna 2018

Paratissima, la kermesse internazionale di arte contemporanea dedicata ai talenti emergenti, approda per la prima volta a Bologna, in concomitanza con Artefiera e l'art week bolognese, nella sede IAAD, l'Istituto d'Arte Applicata e Design. 
La formula, che ha reso Paratissima una delle fiere di punta nel calendario torinese dell'arte contemporanea, non cambia: Paratissima a Bologna è aperta a qualsiasi forma d'arte e di partecipazione, ad artisti indipendenti e collettivi, ad associazioni culturali e gallerie d'arte.
"Animali Notturni - The dark side of life" è il tema della prima edizione che si configura come un esteso progetto espositivo le cui modalità di partecipazione sono esclusivamente su selezione. Falene, gufi, lupi ululanti e pipistrelli non sono i soli abitanti delle tenebre. Gli animali notturni sono tanto reali quanto immaginari, se non interiori o metaforici, simboli di fobie o timori, energie negative oppure ossessioni. La notte è teatro…