Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2018

Carte e Lamine di Valeria Gramiccia in mostra allo Spazio COMEL

Nuovo appuntamento con la grande arte contemporanea allo Spazio COMEL: dal 7 al 22 aprile nell’elegante galleria sita nel cuore di Latina saranno in esposizione le opere su carta e metallo di Valeria Gramiccia.
Premio alla Carriera nell’edizione 2016 del Premio COMEL Vanna Migliorin Arte Contemporanea, Valeria Gramiccia non solo è fine artista che lavora diversi materiali fondendo la sapienza artigiana con una raffinata cultura, ma è stata assistente di grandi Maestri del ‘900 come Afro Basaldella e Pietro Consagra, frequentando gli ambienti artistici più all’avanguardia del secolo scorso.
Ed è proprio dalla lezione di questi grandi maestri che ha generato la sua arte, attraverso un processo di indipendenza che le permette oggi di essere un’artista a tuttotondo, trovando così una sua peculiare strada senza dimenticare le proprie radici.
In esposizione collage, tecniche miste e sculture, il frutto del lavoro degli ultimi due anni, durante i quali l’artista ha iniziato ha lavorare oltre ch…

Viaggio nella fotografia italiana

IlCIFA, Centro Italiano della Fotografia d’Autore di Bibbiena (AR), ente nato per volontà della FIAF, la storica Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, presenta la mostra “Viaggio nella fotografia italiana” che si terrà al CIFA da sabato 7 aprile a domenica 3 giugno 2018. La mostra, creata per ricordare la vita della Federazione, è realizzata in occasione del suo 70° Anniversario e si offre al visitatore come una riflessione sulle principali attività svolte dal 1948 ad oggi.
La struttura architettonica del CIFA contribuisce a scandire le varie fasi dell’esposizione. Tra i progetti in mostra, un estratto dell’editoria libraria composta dalle Monografie, la collana I grandi Autoridella Fotografia Italiana, i volumi delle Grandi Opere e quelli relativi ai progetti nazionali; in mostra anche le riviste della FIAF a cominciare dal primo numero de Il Fotoamatore, organo ufficiale della Federazione fino alla versione più recente del mensile: Fotoit. Nello stesso spazio trovano posto …

Vedere con mano - La fruizione della scultura di Gianfranco Della Rossa tra tatto e visione

Sabato 31 marzo 2018 ore 17 presso il Circolo degli Artisti di Pozzo Garitta in Albissola Marina (SV) si terrà l'inaugurazione della mostra " Vedere con mano" di Gianfranco Della Rossa.
La ricerca artistica di Gianfranco Della Rossa è volta, ormai da qualche anno, ad indagare la relazione tra i processi cognitivi e il fare artistico con un riferimento specifico alla fruizione della scultura; in tale ambito, l'analisi del rapporto tra tatto e visione ha assunto un rilievo particolare.
La dominanza della percezione visiva nei processi cognitivi ha da tempo contaminato anche la scultura contemporanea la quale si è inserita, con indifferenza, in una pratica ormai consolidata che tende ad inibire la fruizione tattile.
Riflettere su queste pratiche , contribuire a modificarle o accettarle consapevolmente vuole essere il senso della mostra di Gianfranco Della Rossa dal titolo “Vedere con mano – La fruizione della scultura tra tatto e visione”.


La mostra si protrarrà fino all…

RAW - LESS : Ceramica d’autore a Milan Design Week 2018

Raw-less è un progetto di art-design sulla ceramica d’autore, nato da un’idea di Marta Sansoni e Alessio Sarri, che vede il coinvolgimento di undici firme del design italiano: Giampaolo Babetto - Sergio Maria Calatroni - Nathalie Du Pasquier - Anna Gili - Johanna Grawunder - Massimo Mariani - Alessandro Mendini - Andrea Ponsi - Franco Raggi - Marta Sansoni - George Sowden. La ceramica è il denominatore comune e la realizzazione degli oggetti è stata affidata al ceramista Alessio Sarri.
In occasione della Milano Design Week 2018 Raw-less verrà presentato al pubblico presso la showroom di Patrizia Pepe, in Via Ferrante Aporti 8, nell’area della stazione centrale, cuore di uno dei distretti emergenti del fuorisalone milanese.
Raw-less è un neologismo che riflette le molte anime del progetto: raw-less come la pesantezza e la crudezza di una materia - l’argilla - che viene meno grazie alle abili mani di un artigiano straordinario; raw-less come la purezza di un sentimento ancestrale che è tr…

Josef Albers in Messico

Dal 19 maggio al 3 settembre 2018 la Collezione Peggy Guggenheim presenta Josef Albers in Messico, mostra che vuole far luce sul rapporto tra l’arte di Josef Albers (Bottrop, Germania, 1888 - New Haven, Connecticut, 1976) e le forme e il design dei monumenti precolombiani che l’artista ebbe modo di studiare nel corso dei suoi numerosi viaggi in Messico. 
A Venezia saranno esposti una selezione di dipinti, tele iconiche appartenenti alle note serie " Variante/Adobe" (1947-1952) e " Omaggio al quadrato" (1950-1976), insieme a opere su carta e a una ricca selezione di fotografie e foto-collage, presentate per la prima volta al pubblico, realizzate da Albers durante le sue tante visite presso i siti archeologici messicani, cominciate a partire dai primi anni ’30. Con lettere, studi, fotografie inedite, e molti dipinti provenienti dal Museo Solomon R. Guggenheim di New York e dalla Fondazione Anni e Josef Albers, Josef Albers in Messico permette di contestualizzare ulter…

Summer Camp

A innovare ulteriormente gli ambienti del Salone sarà la mostra fotografica dal titolo "Summer Camp". 
L'esposizione è composta da una selezione di oltre 20 scatti dell'Architetto Alessandro Costa che raccontano cos'è rimasto ad oggi delle colonie marine della riviera adriatica: un enorme patrimonio architettonico (tra questi ci sono alcuni bellissimi esempi di architettura razionalista italiana), in attesa da anni di una concreta politica di trasformazione e riutilizzo. 
Edifici che hanno fatto la storia dell'architettura del Novecento ma che, al momento, si configurano esclusivamente come un costo per il territorio, sia a livello economico-sociale che di immagine per le città.


SALONE INTERNAZIONALE DEL RESTAURO DEI MUSEI E DELLE IMPRESE CULTURALI XXV EDIZIONE
- 21-23 marzo 2018, dalle 9.30 alle 18.00 - Ingresso con registrazione obbligatoria - Quartiere Fieristico di Ferrara (Via della Fiera, 11) www.ferrarafiere.it
Sarà previsto un servizio di navetta gratuito dal…

Erotico / Eretico alla Galleria RezArte Contemporanea di Reggio Emilia

Alla Galleria RezArte Contemporanea di Reggio Emilia (Via Emilia Ospizio, 34/D), dal 24 marzo al 26 maggio 2018, un’esposizione vietata ai minori di quattordici anni.


Curata da Boris Brollo con opere di Saturno Buttò, Gérard Guyomard, Ketra, Biagio Pancino e Tono Zancanaro, la mostra “Erotico / Eretico” è accompagnata da una prefazione di Pascal Quignard, noto scrittore francese autore del saggio “Le Sexe et l’effroi” (Mondadori Electa, 2002).
L’esposizione, che sarà inaugurata sabato 24 marzo alle ore 17.00, raccoglie una cinquantina di dipinti, disegni, chine, stampe su plexiglass ed opere a parete con innesti materici che danno forma alla visione organica e inorganica della sessualità.
«È dai tempi del Medioevo – scrive Boris Brollo– che si è identificata l’eresia religiosa, in senso lato, con la sessualità, per colpire l’essere umano nella sua più intima e Libera Natura. Basti ricordare qui i processi al seguito della Controriforma o “La lettera scarlatta” (1850) di Nathaniel Hawthor…

PRESENTATA LA CARTA NAZIONALE DEL PAESAGGIO

Promuovere nuove strategie per governare la complessità del paesaggio, promuovere l'educazione e la formazione alla cultura e alla conoscenza del paesaggio e tutelare e valorizzare il paesaggio come strada per contrastare l'illegalità e favorire la coesione sociale


Sono i tre obiettivi strategici proposti dalla Carta Nazionale del Paesaggio, presentata oggi al ministero dei Beni e delle Attività' culturali in occasione della seconda Giornata Nazionale del Paesaggio, che vede oltre 200 iniziative in tutta Italia e la partecipazione di soprintendenze, archivi, biblioteche, scuole e comuni. 
"Questa Carta si rivolge a quanti avranno future responsabilità di governo a diversi livelli istituzionali, indicando una strategia nazionale per la tutela e la valorizzazione di quello straordinario patrimonio collettivo che e' il Paesaggio italiano", ha affermato il sottosegretario Ilaria Borletti Buitoni, promotore del percorso che ha portato dagli Stati Generali del paes…

Giornata nazionale del paesaggio al Museo Archeologico Nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia

Mercoledì 14 marzo 2018 il Museo Archeologico Nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia con visite guidate e proiezione video propone, in occasione della Giornata nazionale del paesaggio, un approfondimento per evidenziare il territorio dell’antica Hipponion con particolare riferimento alla prestigiosa storia del Castello che ospita il museo.
Risalente all’XI secolo il Museo è diviso in quattro sezioni principali: reperti da edifici sacri, da necropoli, da collezioni private tra cui quella del Conte Capialbi, e materiali d’età romana. L’allestimento attuale segue un ordine cronologico e topografico e comprende materiali provenienti dalla città e dalle zone archeologiche nei dintorni, arricchite da alcune collezioni otto-novecentesche.
L’iniziativa è quindi in linea con i dettami della Giornata nazionale del paesaggio che mira a  trasmettere alle giovani generazioni il messaggio che la tutela del paesaggio e lo studio storico costituiscono valori culturali ineludibili.
Il Museo Archeolog…

Il mio Giappone allo spazio MADE4ART di Milano

Lo spazioMADE4ARTdi Milano è lieto di presentareIl mio Giappone, mostra dell’artista fotografo di origine marchigianaGuido Alimento(Macerata, 1950) a cura diElena AmodeoeVittorio Schieroni. In esposizione una selezione di fotografie realizzate da Guido Alimento durante i suoi numerosi viaggi nel Paese del Sol Levante, molte delle quali scattate nell’ottobre del 2017 a Kyoto e nei suoi dintorni.
Il Giappone, terra di grande suggestione e fascino, e la cultura nipponica hanno da sempre avuto grande influenza sulla sensibilità e la produzione fotografica di Alimento, caratterizzata da una netta predilezione nei confronti dei soggetti naturali, una profonda attenzione per i dettagli e da una tendenza verso l’astrazione. Giardini, fiori, templi, ma anche eleganti figure femminili in abiti tradizionali:il Giappone di Guido Alimentoè un luogo della mente e del cuore, dove particolari di elementi naturali, strutture architettoniche e una presenza umana discreta e mai invasiva raccontano tante …

Fotografia Europea 2018

Come da tradizione ieri a Bologna c'è stata la conferenza stampa per il lancio della tredicesima edizione di Fotografia Europea, che si terrà a Reggio Emilia dal 20 aprile al 17 giugno 2018. Quest'anno ci saranno ventidue mostre distribuite in tredici sedi espositive in città (ci sono dei nuovi luoghi che vi lasceranno a bocca aperta...) e sei partner in regione, ma anche incontri, spettacoli, workshop e le trecento mostre del Circuito Off.


Curata dal direttore artistico Walter Guadagnini, Fotografia Europea 2018 ruoterà attorno al tema "RIVOLUZIONI. Ribellioni, cambiamenti, utopie". 




Scopri tutte le mostre

Paulina Olowska

Museo del Novecento e Fondazione Furla presentano Paulina Olowska che animerà la Sala Fontana con la performance Slavic Goddesses and the Ushers.
L'evento è il quarto appuntamento di Furla Series #01 - Time after Time, Space after Space , un programma a cura di Bruna Roccasalva e Vincenzo de Bellis dedicato alla performance con cinque focus su altrettanti artisti di generazioni e provenienze differenti.
Il poliedrico lavoro di Paulina Olowska ispirato alle utopie moderniste e alla cultura popolare americana e esteuropea - in particolare della Polonia del periodo socialista - stabilisce un dialogo con la storia creando riferimenti culturali incrociati che riflettono sull'idea di femminismo e consumismo. Concentrandosi su figure del passato, l'artista recupera storie minori e spesso dimenticate con un approccio che non è mai nostalgico, ma al contrario dettato dal desiderio di comprenderne il valore intrinseco non solo in un'ottica storica, ma anche contemporanea.
Ispirato …

SALONE INTERNAZIONALE DEL RESTAURO DEI MUSEI E DELLE IMPRESE CULTURALI XXV EDIZIONE

Quest'anno nell'ambito del Salone Internazionale del Restauro, dei Musei e delle Imprese Culturali (che si svolgerà dal 21 al 23 marzo 2018 nella storica sede di Ferrara, con il patrocinio del MiBACT - Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ) prenderanno vita numerose iniziative che coinvolgono diverse realtà a livello nazionale e internazionale.
Alcuni dei focus accattivanti che il Salone propone sono: l'imperdibile presenza del celebre Opificio delle Pietre Dure di Firenze; il rinomato Premio Internazionale DOMUS Fassa Bortolo; le presentazioni dell'IBC (Istituto Beni Culturali della Regione Emilia Romagna) e della Regione Emilia-Romagna che illustreranno i restauri d'eccellenza sul territorio Emiliano; una mostra inedita sui Borghi Medioevali; il coinvolgimento delle Accademie di Belle Arti di tutta Italia;la mostra fotografica Summer Camp sulle colonie marine abbandonate della costa adriatica; la presenza della Cineteca di Bologna; il proget…